Ameno

Esplora:

Eventi

Sentieri

Street view

Sito web 

Sentieri

Street view

Anello Azzurro
6.20km - 150m disl - 2.00 h
Anello Indaco
11.6km - 540m disl - 4.30 h
Anello Blu
8.50km - 240m disl - 3.00 h
Anello Celeste
7.30km - 270m disl - 2.30 h

Storia e luoghi di interesse

Paese di origini antichissime, è posto sulla sponda orientale del Lago d’Orta in posizione collinare immerso nel verde; meta turistica già dal XVIII secolo sono circa 500.000 le persone che ogni anno scelgono di soggiornarvi; meta turistica già dal XVIII secolo sono circa 20.000 le persone che ogni anno scelgono di soggiornarvi; numerose sono le ville gentilizie sorte tra il XVIII e XIX secolo che tutt’oggi si possono ammirare: il Palazzo dei Conti Tornielli, il Palazzo del marchese Solaroli, la villa del Conte Agazzini, Casa Cotta, Villa Obicini, il Palazzo Vegezzi, Casa Pestalozza, la Villa Reiser. In particolare la Casa Calderara, residenza in vita del pittore Antonio Calderara, è sede di una fondazione che ospita una collezione di opere di ben 133 artisti contemporanei. Di costruzione più recente è Villa Monte Oro dei conti Tornielli che vanta un parco botanico di oltre 240.000 mq.
Interessanti sono le escursioni al Monte Mesma, mt.576, compreso nella Riserva Naturale Speciale del Sacro Monte D’Orta, dov’è visitabile il convento francescano del XVII secolo, sorto sulle rovine di un castrum romano e di un castello del Comune di Novara del XIII secolo. Per chi ama passeggiare, vi sono due vie Crucis che si snodano lungo tutta la collina su di un sentiero in selciato.
Nelle Colline delle Frazioni Oltre Agogna è possibile fare escursioni, su sentieri segnati, verso luoghi incontaminati della natura; non è raro, per escursionisti attenti, incontrare daini, caprioli, cinghiali, scoiattoli, volpi, uccelli rapaci e altri animali.

Street view

Amenoturismo

Il Santuario Madonna della Bocciola sorge a Vacciago di Ameno, su un ampio terrazzo che domina il lago e il promontorio d’Orta. Vale sicuramente una visita per la bellezza e la ricchezza delle sue decorazioni interne, affreschi, stucchi e marmi pregiati, tutto in stile rigorosamente neoclassico.

Street view

Amenoturismo

Casa Calderara si trova nel centro di Vacciago e rappresenta un prezioso esempio di architettura borghese rinascimentale. Per volontà del pittore Antonio Calderara (1903-1978), il palazzo si è trasformato in una casa-studio con lo scopo di custodire la collezione di opere di pittura e scultura contemporanea, alcune delle quali dello stesso Calderara e moltissime di artisti europei ed extraeuropei, accomunati al maestro da amicizia, stima o affinità di ricerca.

Tra le opere esposte ne sono presenti alcune di artisti del calibro di Jesus Raphael Soto, Josef Albers, Vasarely, Yves Klein, Lucio Fontana, Arnaldo Pomodoro, Osvaldo Licini, Piero Manzoni e molti altri.

Fondazione Calderara

Street view

Amenoturismo

Il parco neogotico si sviluppa di fronte a Palazzo Tornielli, originariamente collegato al palazzo da un passaggio sotterraneo, è divenuto pubblico nel 1920. Un lungo e accurato restauro, durato dal 2007 al 2011, che ha interessato la botanica oltre che le decorazioni pittoriche e architettoniche, ha riportato il parco al suo splendore originale. Il parco presenta alberi secolari, aiuole contenenti specie autoctone, un padiglione a pianta circolare di gusto classicheggiante sormontato da una decorazione floreale, una vecchia ghiacciaia perfettamente conservata, una torre e quinte completamente affrescate, ad imitazione di architetture gotiche, che conferiscono al giardino un fascino unico.

Street view

Amenoturismo

Il Museo Tornielli è situato ad Ameno all’interno dell’omonimo palazzo. Rappresenta per il territorio un vero e proprio luogo d’incontro e di studio, centro di numerose manifestazioni di arte e cultura.

Lo Spazio Museale, ripensato nel 2012 da architetti (Elena Bertinotti, Anna Chiara Morandi, Paolo Citterio), ospita una collezione permanente dedicata all’arte contemporanea, esposizioni temporanee, workshop, laboratori didattici e conferenze. Nel museo si organizzano mostre ed eventi ma anche visite guidate, incontri culturali e convegni.

Street view

Amenoturismo

l Monte Mesma offre ai suoi visitatori un’invidiabile veduta del Lago d’Orta con l’isola al centro e il massiccio del Monte Rosa sullo sfondo. Sulla sua sommità si trovano l’omonimo convento e la chiesa dedicata a San Francesco.

Oggi il complesso conventuale comprende due chiostri barocchi e la chiesa. Il complesso conventuale si articola intorno a due splendidi chiostri secenteschi: il primo, dopo l’ingresso, svolgeva la funzione di riparo per i pellegrini appena giunti, e il secondo, col suo antico pozzo, riserva idrica del Convento. A tutela del complesso religioso e della ricca vegetazione che conserva l’antica memoria di coltivazioni di viti, oggi sostituite da boschi di castagni, la Regione Piemonte ha creato la Riserva Naturale del Monte Mesma.

Invidiabile è anche l’ampio orto che, lavorato con inesauribile passione dai frati, produce meravigliosi ortaggi e verdure.
Attualmente il Convento è centro di Spiritualità.