Le abbondanti nevicate di quest’anno ci permettono di immergerci in un meraviglioso paesaggio innevato. In attesa della riapertura degli impianti sciistici o come alternativa per chi lo sci non lo pratica, noi vi consigliamo le CIASPOLE. Questo strumento, evoluzione delle antiche e storiche racchette da neve, permette di avanzare anche nella neve alta, lontano dalla folla e a costo zero. 

Vi consigliamo alcuni itinerari, facili e medi per godervi al meglio le vostre ciaspolate invernali.

Anello Monte Falò

Facile escursione invernale sulle alture del Monte Mottarone. E’ possibile lasciare la macchina presso il cimitero di Coiromonte. Per un’esperienza ancora più coinvolgente vi consigliamo di affrontare il percorso in notturna, attrezzati di torcia frontale. 

5.70km
2.30h
220m

Anello Alpe Camasca

Panoramica escursione invernale che vi porterà in vetta al Monte Mazzuccone. Dalla cima si può ammirare una vista a 360 gradi sul Lago d’Orta, il Mottarone, La Valle Strona, il Massone, e in lontananza anche il Lago Maggiore. Escursione di difficoltà leggermente superiore alla precedente per il maggiore dislivello, la difficoltà tecnica rimane comunque bassa. 

E’ possibile lasciare la macchina a Quarna Sotto allungando di qualche km il percorso o sostare lungo la strada che collega Quarna  all’alpe Camasca facendo attenzione a lasciare lo spazio necessario per il passaggio delle macchine.

9.10km
4.00h
480m

Sasso dell'Uomo

Facilissima escursione adatta a tutti, bastano una paio di km di cammino per trovarsi completamente immersi nel paesaggio innevato. Arrivati al Sasso dell’Uomo, punto di arrivo dell’itinerario, ci troveremo su una meravigliosa balconata naturale, da cui godere di una delle più belle vedute sul Lago d’Orta.

Comodo parcheggio alla partenza dell’itinerario in località Santuario della Madonna di Luciago

2.00km
0.50h
60m

Anello Monte Zuccaro, Alpe Quaggione

Ciaspolata di medià difficoltà (a causa di un paio di passaggi impegnativi tra l’Alpe Spanero e il Monte Zuccaro).

Si può lasciare comodamente la macchina all’Alpe Cardello (salendo da Germagno o da Casale Corte Cerro)

Per i dettagli sul tracciato vi invitiamo a scaricare la traccia gps o aprire comodamente il percorso sull’applicazione Google Maps premendo sul tasto sottostante

9.80km
4.30h
500m